Trattamenti

L’ODONTOIATRIA conservativa è quella particolare branca della scienza dentistica che si occupa di restaurare il singolo dente danneggiato dalla carie o da un trauma attraverso otturazioni, ricostruzioni o intarsi. Le otturazioni possono essere eseguite con differenti materiali, a seconda della posizione e delle condizioni del dente da curare e dell’età del paziente. Infatti:

  • Per curare un dente “da latte” di un bambino piccolo,nei nostri studi si fa uso del “compomero” (un materiale che cede fluoro al dente e può essere applicato con una tecnica abbastanza veloce e quindi poco traumatica per il piccolo paziente).
  • Per eseguire un restauro di piccole-medie dimensioni in un dente definitivo è invece usato il “composito”, un materiale molto estetico che ha la caratteristica di poter aderire al dente formando un corpo unico e che consente di sacrificare la minor quantità possibile di dente sano ottenendo così dei risultati molto belli a vedersi e soprattutto molto resistenti alla masticazione e soprattutto permettono al paziente di poter essere usati immediatamente dopo la loro applicazione.
  • Se la quantità di sostanza dentale da sostituire è notevole può essere indicato eseguire un intarsio cioè un restauro eseguito in laboratorio dall’odontotecnico (previa la presa di un’impronta della bocca) che verrà poi cementato in bocca dal dentista. Gli intarsi sono anche indicati nei denti devitalizzati perché così diventano più robusti e resistenti alle forze masticatorie.

Prenota per una consulenza gratuita.